Snack
3 minuti
Architettura & Design
Architettura & Design

In Cina esiste la libreria più incredibile di sempre e sembra un quadro di Escher

14 dicembre 2020

Entrare in una grande libreria è sempre un’esperienza emozionante, ma lo è ancora di più quando la libreria ha un aspetto mozzafiato: nel sud-ovest della Cina è recentemente stata inaugurata una delle librerie più incredibili di sempre.

Si tratta dell’ultimo punto vendita della famosa catena cinese Zhongshuge inaugurato a Dujiangyan, una cittadina a ovest di Chengdu nella provincia del Sichuan. Il negozio si estende su due piani e ospita circa 80mila volumi. Gli spazi interni sono caratterizzati dalla presenza di scale a chiocciola, archi curvi e specchi posizionati strategicamente in modo da allargare gli spazi e creare illusioni ottiche che sembrano sfidare le leggi di gravità.

Il progetto architettonico è stato messo in pratica dallo studio cinese X+Living, il quale aveva già lavorato in passato alla progettazione di diversi negozi per Zhongshuge. In questo ultimo progetto, lo scopo era quello di creare una libreria labirinto, che facesse provare ai visitatori l’esperienza di trovarsi in uno dei dipinti dell’artista M.C. Escher, dal quale gli architetti sono stati ispirati.

A creare un’atmosfera particolare è soprattutto la scelta del soffitto a specchio, il quale, grazie alla scelta di piastrelle nere sul pavimento, riesce ad espandere visivamente lo spazio. In questo modo il visitatore avrà l’impressione di trovarsi in uno spazio infinito e allo stesso tempo accogliente.

Foto courtesy X+Living

Vuoi informazioni sulla nostra consulenza e sui nostri servizi?

Naviga il sito e vedi tutti i contenuti di tuo interesse