Snack
2 minuti
Food & Wine
Food & Wine

La cucina d’autore si riunisce a Paestum per parlare di sostenibilità

01 ottobre 2019
autore:

La sostenibilità è ormai un tema trasversale e centrale in tutti i settori della società. Già da tempo, la grande ristorazione è stata chiamata in causa per guidare un cambiamento positivo in ambito alimentare, dando il buon esempio ai consumatori e adattando i desideri creativi dello chef alle nuove esigenze ambientali. Per questo, martedì 1 e mercoledì 2 ottobre le più importanti figure dell'alta cucina italiana e mondiale si incontreranno a Paestum, in provincia di Salerno, durante la nuova edizione del Congresso internazionale di cucina d'autore.

Il tema di quest'anno è "Sostenibilità, etica, ed estetica" e per la prima volta non verrà chiesto ai cuochi di esibirsi nel classico show cooking, ma di partecipare attivamente a tavoli di lavoro per tracciare le nuove linee guida della cucina sostenibile. Come sottolineato dai curatori di LSDM, Barbara Guerra e Albert Sapere, si tratta di "Una scelta che nasce dall’esigenza di porre sotto la lente di ingrandimento gli aspetti culturali e per così dire “umanistici” dell’alimentazione. Un gesto a nostro avviso necessario per comprendere appieno “l’universo” che si nasconde dietro al piatto, andando oltre la tecnica del singolo interprete".

A fianco di chef di primo piano come Ernesto Iaccarino, Mauro Uliassi Moreno Cedroni, parleranno studiosi e professionisti del settore, che garantiranno un approccio interdisciplinare all'argomento alimentazione e ambiente, per un totale di 34 relatori. Un evento ricco di spunti di riflessione e proposte innovativa, da tenere sotto controllo per comprendere il futuro della cucina d'autore e del settore alimentare.

Vuoi informazioni sulla nostra consulenza e sui nostri servizi?

Naviga il sito e vedi tutti i contenuti di tuo interesse