Snack
3 minuti
Good News
Good News

Nastri d’Argento 2019, tutto quello che c’è da sapere sulla premiazione

28 giugno 2019
autore:

Si terrà domani sera nel Teatro Antico di Taormina la cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento 2019, il più longevo riconoscimento per il mondo del cinema italiano, promosso dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani e supportato da BNL Gruppo BNP Paribas.

Il premio, arrivato alla sua settantatreesima edizione, vede come favorito il film di Marco Bellocchio Il Traditore nominato a ben 11 premi durante la serata del 30 maggio al MAXXI di Roma, il massimo mai raggiunto nella storia dei nastri – tra le nomination, ovviamente, anche quella a miglior film.

Gli altri candidati che potrebbero aggiudicarsi il riconoscimento per il miglior film sono La paranza dei bambini, tratto dall’omonimo libro di Roberto Saviano che racconta il fenomeno delle baby gang a Napoli; Euforia, racconto di due fratelli tra dramma e commedia che vede per la seconda volta alla regia Valeria Golino; Il primo re, diretto da Matteo Rovere e basato sulla leggenda di Romolo e Remo, e l’horror Suspiria di Luca Guadagnino, remake della pellicola del 1977 diretta da Dario Argento.

Oltre al miglior film saranno premiati nella stessa serata il migliore attore e la migliore attrice, protagonisti e non, e anche il migliore attore e la migliore attrice di commedia. Nella serata tenutasi al MAXXI sono inoltre già stati assegnati altri premi, tra cui quello al miglior doppiaggio vinto dal film Stanlio e Ollio, quelli alle più giovani rivelazioni dell’anno – Chiara Martegiani, Pietro Castellitto, Giampiero de Concilio e Benedetta Porcaroli – e quello di miglior cameo, conferito a Adriano Panatta per aver interpretato se stesso in La profezia dell’armadillo.

Anche se domani sera il vincitore sarà solo uno, tutti i film in gara si sono distinti per la loro bellezza e qualità realizzativa, apprezzate anche al di fuori dall’Italia – come hanno dimostrato ad esempio i 13 minuti di applausi raccolti da Il Traditore durante l’ultima rassegna del festival di Cannes.

Vuoi informazioni sulla nostra consulenza e sui nostri servizi?

Naviga il sito e vedi tutti i contenuti di tuo interesse