Audioletture
7 minuti
Letteratura
Letteratura

“Gente nel tempo”, il capolavoro ritrovato di Massimo Bontempelli

26 febbraio 2021
autore:

“Gente nel tempo” è un romanzo dello scrittore comasco Massimo Bontempelli, nato nel 1878 e vissuto a cavallo del Novecento. Tra gli autori più innovativi del secolo, fu padre ed esponente di spicco del realismo magico nel nostro Paese e, insignito del premio Strega nel 1953, morì a Roma nel 1960.In questo romanzo, pubblicato per la prima volta nel 1936, poi ancora nel 1960 e tornato in stampa per una nuova edizione nel 2020, Bontempelli racconta la storia della famiglia Medici, influenzata in vita e in morte dalla cosiddetta “Gran Vecchia”, la madre autoritaria di Silvano che ne controlla la vita, dettando legge nella villa in cui la famiglia abita, a Colonna.Sul letto di morte, la donna lancia un’ammonizione al figlio, alla nuora Vittoria e alle due nipotine, Nora e Dirce: “[…] nessuno di voi morirà vecchio”. Le sue ultime parole trovano conferma in quelle che potrebbero essere coincidenze, ma anche l’avverarsi di una profezia o, peggio, come lo vedono i compaesani, di una maledizione.

Vuoi informazioni sulla nostra consulenza e sui nostri servizi?

Naviga il sito e vedi tutti i contenuti di tuo interesse