Articoli
6 minuti
Arte
Arte

Una mostra di Buckingham Palace esporrà per la prima volta al grande pubblico i quadri appartenenti alla regina

13 gennaio 2021

A Buckingham Palace è tempo di novità. Sono infatti in corso nuovi lavori di ristrutturazione che porteranno a un rinnovamento del palazzo e alla sostituzione di vari elementi considerati ormai obsoleti. Tra le stanze sottoposte al restauro vi è anche la Picture Gallery, una sala interamente dedicata ad ospitare la collezione privata di opere appartenenti alla Regina Elisabetta, accessibile al pubblico solo nei mesi primaverili ed estivi.

Approfittando dei lavori di restauro e dell’assenza da Buckingham Palace della Regina, che ha deciso di alloggiare per questi mesi nella residenza di Windsor, le opere della collezione privata sono state spostate dalla Picture Gallery alla Queen’s Gallery, un edificio adiacente al palazzo reale e visitabile in qualsiasi periodo dell’anno.

Nel dicembre 2020, è stata inaugurata così la mostra Masterpieces from Buckingham Palace che espone, per la prima volta dopo 45 anni, la collezione privata di opere appartenenti alla monarchia inglese. Tra i 65 capolavori della collezione si trovano i dipinti di artisti di grande calibro tra cui Tiziano, Canaletto, Rembrandt, Rubens, Vermeer e Van Dyck.

Per l’occasione, sono state allestite tre sale a tema a seconda della scuola di appartenenza degli artisti esposti – italiani, olandesi, fiamminghi. La prima sala, caratterizzata da pareti di colore blu, contiene le opere provenienti dai Paesi Bassi realizzate nel periodo tra il 1630 e il 1680. Si tratta di opere di piccola o media dimensione che raffigurano paesaggi o scene di vita quotidiana.

La seconda sala, dal colore verde, è dedicata alle opere di diversi pittori fiamminghi tra cui Peter Paul Rubens, Rembrandt e Anthony van Dyck. La terza sala, dalle pareti rosse, è dedicata alle opere italiane realizzate nell’arco di oltre 200 anni, dal 1510 al 1740. Tra le più importanti, troviamo le raffigurazioni di Venezia di Canaletto, e le opere di altri artisti come Guido Reni, Parmigianino, Tiziano, Lorenzo Lotto, Cristofano Allori, Filippo Lauri e molti altri.

La mostra Masterpieces from Buckingham Palace rimarrà aperta al pubblico per oltre un anno, fino al gennaio 2022. Per coloro che non avranno possibilità di visitarla personalmente, è disponibile online anche il tour virtuale della mostra. Si tratta di un’occasione unica per ammirare una straordinaria collezione di capolavori rimasti per lungo tempo inaccessibili al pubblico, tranne che per quelle poche settimane all’anno durante le visite a palazzo.

Vuoi informazioni sulla nostra consulenza e sui nostri servizi?

Naviga il sito e vedi tutti i contenuti di tuo interesse